Che cosa stai cercando?

Stati Generali della Fibra Ottica: la trasformazione digitale farà correre veloce il Veneto

Data: 2 Ottobre 2023

Lettura:

  • Condividi su:
 - Immagine relativa al progetto "Stati Generali della Fibra Ottica: la trasformazione digitale farà correre veloce il Veneto"

Si sono tenuti nel polo di innovazione H–FARM di Roncade, in provincia di Treviso, gli Stati generali della Fibra Ottica.

Stati Generali della Fibra Ottica: la trasformazione digitale farà correre veloce il Veneto

Si sono tenuti oggi nel polo di innovazione H–FARM di Roncade, in provincia di Treviso, gli Stati generali della fibra ottica. Un incontro tra istituzioni, aziende e associazioni per fare il punto sullo stato dell’arte della connettività in Veneto e sulle possibilità di sviluppo che un’infrastruttura all’avanguardia offre a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni. I servizi digitali più recenti e quelli ancora in fase di test, per essere fruiti in maniera ottimale, hanno infatti bisogno di un’infrastruttura di rete all’avanguardia, come la fibra ottica fino a casa (FTTH una rete interamente in fibra fino all’interno degli edifici), l’unica ad ora in grado di raggiungere la velocità di connessione di 1 Gigabit al secondo. Non a caso, abilitare connettività Gigabit in tutto il territorio è l’obiettivo del governo italiano con il piano “Italia 1 Giga” al 2026 e dell’UE con il piano “Digital Compass” al 2030.

I lavori, aperti dal Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, hanno visto l’alternarsi di tre panel e una tavola rotonda, in cui sono stati illustrati l’avanzamento dei lavori dei piani di infrastrutturazione digitale in Veneto, in Italia e in Europa e si è discusso delle possibilità di sviluppo offerte dalle nuove tecnologie.

“Come Veneto ci candidiamo a diventare la prima Regione in Italia dove spegnere la rete in rame e utilizzare solo quella in fibra ottica; un appuntamento che vogliamo si realizzi entro il 2030 – ha detto il Presidente Zaia -. Non sarà una cosa immediata, ritengo sia arrivato il momento di accelerare e favorire questo passaggio. La disponibilità di una connettività veloce e affidabile è diventata imprescindibile per il nostro sviluppo sociale ed economico. Le nostre competenze industriali, agricole, turistiche, culturali, per rimanere competitive nel mondo moderno, devono abbracciare la trasformazione digitale”.

“L’impegno che la Regione ha messo nel corso di questi anni – ha confermato l’assessore al Bilancio e alla Programmazione con delega all’Agenda Digitale della Regione del Veneto Francesco Calzavara – è rivolto a sviluppare servizi digitali ai cittadini ed imprese che utilizzino questa importante infrastruttura.  Quel che oggi ci interessa di più è che tutti i veneti abbiano gli strumenti per poi utilizzare questa infrastruttura, tanto che abbiamo investito 10 milioni di euro per aprire punti di facilitazione digitale in oltre 200 comuni del veneto per velocizzare l’alfabetizzazione digitale”.

Non ha dubbi Roberto Marcato, assessore allo Sviluppo Economico della Regione del Veneto, sull’importanza di azioni rapide e concrete: “Dobbiamo fare in fretta e fare bene. È stata una giornata davvero molto interessante perché quel che emerge dagli Stati generali della fibra è la grande qualità del nostro tessuto produttivo ed economico. Abbiamo una grande spinta imprenditoriale, anche se i numeri ci ricordano che il 97% delle nostre aziende ha meno di 9 dipendenti. Queste imprese hanno bisogno di avere infrastrutture digitali all’altezza delle loro esigenze. Per crescere ed essere competitive abbiamo bisogno di reti più capillari, più sostenibili, più sicure e più intelligenti”.

Open Fiber, al fianco della Regione del Veneto in questi Stati Generali della Fibra Ottica con Andrea Falessi, Direttore delle Relazioni Esterne, ha sottolineato come
“la copertura in fibra ottica del Veneto e dell’Italia non è un soltanto un progetto di innovazione, ma una necessità storica. Per digitalizzare i processi c’è bisogno di connettività ultraveloce e stabile, che solo la fibra può offrire. Open Fiber punta a diventare il sistema nervoso del Paese: una piattaforma neutrale che abilita i servizi di oggi e rende possibile sviluppare i servizi di domani. Non solo, Open Fiber si pone come partner strategico del Veneto e dei veneti per fare di questa Regione, che ci sta particolarmente a cuore, un modello di eccellenza in Italia e un volano di sviluppo”.

Sul palco si sono alternati esponenti di istituzioni e associazioni, manager d’azienda e docenti universitari, tra cui: Roberto Viola (Direttore Generale DG Connect della Commissione Europea), Eva Spina (Direttore Generale Ministero delle Imprese e del Made in Italy), Paolo Corda (Responsabile Planning Technology & Tender di Infratel), Roberto Marcato (Assessore allo Sviluppo Economico Regione del Veneto), Andrea Montanino (Chief Economist e Direttore Strategie Settore e Impatto CDP), Maurizio Decina (Prof. Emerito Politecnico di Milano), Eleonora Di Maria (Prof.ssa Università di Padova e Presidente Vsix), Giorgio Soffiato (AD Marketing Arena), Sabina Strazzullo (Head of National Institutional Affairs di TIM), Roberto Tognaccini (Resp. Area Nord Est di Open Fiber), Antonio Santocono (Presidente Camera di Commercio di Padova), Stefano De Troia (Confcommercio Veneto) e Marco Mazzoni Nicoletti (Presidente CORECOM Veneto).

La giornata si è conclusa con l’intervento di Sebastiano Zanolli, manager, speaker e scrittore ispirazionale, che ha offerto un ulteriore spunto di riflessione ai tanti autorevoli sguardi sulla fibra ottica provenienti dai panel odierni: l’importanza di un’azione collettiva che, superando i conflitti propri dell’individualismo, porti al raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Durante la giornata è stato sperimentato per la prima volta uno strumento di intelligenza artificiale generativa, che ha sintetizzato tutti gli interventi generando sul portale agendadigitaleveneto.it il live twitting.

Fonte: https://www.regione.veneto.it/article-detail?articleId=13887886

Notizie della stessa categoria

29 Maggio 2024

PRESIDENTE REGIONE NELLA SEDE UNESCO DI PARIGI LANCIA VENETO STARS CHALLENGE

Oggi a Parigi, nella sede dell’Unesco, è stato presentato il progetto VeneTo Stars Challenge

Leggi di più
29 Maggio 2024

Grande partecipazione per l'evento "Il sistema delle PA a confronto. Accelerare la trasformazione digitale".

Più di 15 regioni italiane hanno partecipato all'evento "Il sistema delle PA a confronto. Accelerare la trasformazione digitale".

Leggi di più
29 Maggio 2024

Presentato a Vinitaly 2024 il progetto "Tra degustazione e Realtà Virtuale".

Presentato a Vinitaly 2024 il progetto "Tra degustazione e Realtà Virtuale: Scopri le Colline del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene".

Leggi di più

    Compila il form con i dettagli della tua richiesta/segnalazione