Che cosa stai cercando?

Approvazione “Linee Guida per la Redazione del Piano Triennale per l’Informatica della PA”

Data: 22 Febbraio 2024

Lettura:

  • Condividi su:
 - Immagine relativa al progetto "Approvazione “Linee Guida per la Redazione del Piano Triennale per l’Informatica della PA”"

Approvazione “Linee Guida per la Redazione del Piano Triennale per l’Informatica della PA”

Lo scorso 18 gennaio si è svolta la Consulta per l’Innovazione del Veneto per l’approvazione delle “Linee Guida del Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2023-2025”. Nella stessa occasione sono state presentate le Azioni per il digitale previste nel PR-FESR 21-27 e analizzata la proposta dell’iniziativa “Incontri di approfondimento con gli amministratori per l’innovazione digitale della PA”.

Perseguendo nell’obiettivo di rendere più accessibili possibili gli strumenti digitali ad un sempre più ampio numero di cittadini, Francesco Calzavara, Assessore al Bilancio e alla Programmazione con delega all’Agenda Digitale della Regione del Veneto, evidenzia la sfida della Regione del Veneto nel collaborare con le amministrazioni, in cui la presenza di professionalità adeguate e competenti in ambito ICT possa essere  la leva fondamentale per affrontare le esigenze del futuro.

Il successo dei progetti si misura sulla capacità di diffusione e sul numero dei cittadini che utilizzano gli strumenti che gli vengono messi a disposizione.

Presente alla Consulta anche il Dott. Idelfo Borgo, Direttore ICT e Agenda Digitale della Regione del Veneto, il quale ha evidenziato l’importanza del coinvolgimento degli Enti Locali in modo coeso, come elemento strategico del Piano Triennale, che ogni Amministrazione dovrebbe possedere e attuare.

Le “Linee Guida del Piano Triennale per l’Informatica nella PA”, nate da un percorso svolto durante lo scorso anno e che ha visto il coinvolgimento delle PA Locali attraverso questionari tematici ed incontri con province, imprese e cittadini.

Questo processo ha portato alla definizione di 37 Azioni Cantierabili, molte delle quali sono nate da esigenze emergenti proprio dal territorio. Tra queste vi è la necessità di garantire un maggior grado di coesione nella figura del Responsabile della Transizione Digitale (RTD), suggerendo l’importanza di considerare un RTD in forma aggregata per le piccole amministrazioni.

Viene sottolineata l’importanza di garantire la continuità degli investimenti oltre il periodo del PNRR, con l’introduzione di nuove azioni, tra le quali l’Azione 1.2.2 “Pubblica Amministrazione digitale”, l’Azione 1.2.3 per la prosecuzione dell’esperienza degli Punti Digitale Facile per la crescita della cultura digitale.

Notizie della stessa categoria

17 Aprile 2024

VeneTo Stars 2024: intervista a Deodato Tapete, Ricercatore in ASI

Abbiamo intervistato Deodato Tapete, Ricercatore in ASI: «VeneTo Stars iniziativa di grande valore, spero che la Challenge porti nuove idee sfruttando le più recenti tecnologie».

Leggi di più
17 Aprile 2024

WORLD HEALTH FORUM VENETO: ZAIA, “SCOMMESSA VINTA"

La dichiarazione del Presidente della Regione Luca Zaia al margine del WORLD HEALTH FORUM VENETO

Leggi di più
17 Aprile 2024

WORLD HEALTH FORUM VENETO: apre i lavori il Presidente Luca Zaia

Il Presidente della Regione Luca Zaia presente all'apertura del primo World Health Forum Veneto che si svolge a Padova.

Leggi di più